Sinfonia n.1

opera
Sinfonia n.1
categoria Installazione
soggetto Politico/Sociale
tags
base 850 cm
altezza 85 cm
profondità 1270 cm
anno 2022
"Sinfonia n.1" è un’installazione site specific che obbliga a vivere lo spazio come se fosse un’immensa clessidra. Vi è infatti un confine mobile, una deadline, che si sposta con il trascorrere del tempo. In altre parole, lo spostamento della linea fa sì che lo spazio camminabile diminuisca sempre di più fino a quando, a fine giornata, non sia più possibile entrare nella stanza. La linea, costituita da paletti di delimitazione segna percorso, permette al visitatore di vedere interamente lo spazio senza però accedervi fisicamente. Il progetto, pur essendo site specific, è adattabile in diversi ambienti e con differenti archi di tempo. L’opera mette al centro la persona, il suo tempo e soprattutto il suo peculiare modo di abitare uno spazio; mettendo in atto un dispositivo per cui non è possibile stare in ogni parte dello spazio per l’intera giornata, il visitatore si trova tra le mani il peso del presente. In un sottile processo di coinvolgimento con il tempo dell’opera, la persona cammina, finalmente.
"Sinfonia n.1 [zoom in]" consiste in una serie di disegni nei quali la pianta dello spazio è misurata secondo parametri temporali invece che spaziali; i disegni, inoltre, mostrano come sia possibile abitare il tempo oltre che lo spazio. Nelle carte sono quindi segnate diverse scansioni temporali, alcune plausibili e altre difficilmente attuabili (per esempio, lo spostamento della deadline nell’arco di 100 anni). I disegni progettuali fanno emergere un tempo dalla natura fluida e che, come il respiro, si dilata e contrae. Anche se cerchiamo in tutti i modi di prendere, sezionare, prevedere, anticipare il tempo a nostro piacimento, sarà sempre lui a mettere l’ultima parola. Eppure non rinunciamo a tendergli dei trabocchetti, delle trappole che ce lo facciano percepire più umano, o forse solo più amico.
Il video ‒ "Sinfonia n.1 [zoom out]" ‒ simula il tempo della giornata nella durata di un minuto e mostra tanti puntini muoversi liberamente nello spazio. Se riuscissimo a ingrandire l’immagine vedremmo forse le persone correre a perdi fiato nella stanza? O ballare selvaggiamente? O camminare all’indietro o a testa in giù? Forse. Certo è che finché c’è tempo, c’è la possibilità di correre a perdi fiato, ballare selvaggiamente e camminare all’indietro o a testa in giù.
artista
Luisa Turuani
Artista, Milano
Foto del Profilo
opere simili
Partner
Logo Leica
Logo ForWe
Logo Allianz
Logo Acqua Lete
Logo Mini Auto
Logo Svila
exibart prize 2022/23
ideato e organizzato da exibartlab srl,
Via Placido Zurla 49b, 00176 Roma - Italy
 
web design and development by Infmedia

Sending

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account

scopri ogni giorno le ultime notizie
nel mondo dell'arte, del cinema,
della moda e della cultura.
Inserisci la tua email e premi iscriviti.