Roberto Beragnoli

Artista
Pistoia
Foto del profilo di Roberto Beragnoli

Mirror

Mirror+
Roberto Beragnoli nasce a Firenze nel 1990. Fin da giovanissimo si dedica all'illustrazione ed alla pittura, vincendo alcuni premi locali e nazionali. In questi primi anni viene incoraggiato nella sua crescita creativa da un rapporto personale con alcuni artisti, come lo zio Sergio Beragnoli ed il fumettista Lele Vianello, storico collaboratore di Hugo Pratt, che gli fornisce le prime basi tecniche sul disegno e sul colore. Dopo aver completato gli studi in Informatica e conseguita la laurea in Filosofia all'Università degli Studi di Firenze, inizia a lavorare nel campo del design e della prototipazione hardware e software. Durante questo periodo inizia una collaborazione con WASP (Stampanti 3d) e successivamente con PNAT, diretta dal Prof. Stefano Mancuso dell'Università di Firenze. Quest’ultima esperienza culmina con l’esposizione del progetto Jellyfish Barge in occasione dell’EXPO 2015 di Milano, a cui collabora per quanto riguarda la parte IoT del progetto. Da questo momento la sua creatività si intreccia progressivamente alla professione di designer e data scientist con risultati che ibridano la progettazione del prodotto con l'arte concettuale.

Intelligenza artificiale ed elettronica sono gli strumenti principali con cui Roberto Beragnoli realizza le proprie idee, mantenendo un forte contatto con l'arte realizzata attraverso la manipolazione di materiali e spazi attraverso le tecniche tradizionali. I suoi lavori infatti connettono medium fisici, scolpiti o dipinti, con il mondo digitale. Sebbene ricche di elementi tecnologici, le sue opere puntano spesso a dialogare con artisti precedenti e con la Storia dell’Arte in generale, evidenziando la continuità e, dove possibile, le rotture.
Oggi la sua ricerca è focalizzata su più fronti fondamentali:
- Lo studio dei linguaggi e delle loro capacità performative attraverso le nuove tecnologie;
- Dispositivi in grado di generare "arte" automaticamente attraverso apprendimento automatico (Deep learning ed intelligenza artificiale);
- I concetti di spazio/tempo e la loro manipolazione: grazie all'arte e alla tecnologia, un punto fisico limitato può diventare un percorso, una superficie bidimensionale può diventare uno spazio, un luogo può dispiegare la sua dimensione temporale;
 

Mostre Collettive Selezionate:
- 2021 Visibile, Armerie Almagià, Ravenna
- 2021 Equidistanze 2021, Filetto (Ravenna)
- 2021 Rea Fair 02, Fabbrica del Vapore, Milano;
- 2021 Etherea Art Prize Exhibition (Magazzeno Art Gallery), Galleria Ducale, Genova;
- 2020 Artkeys 02, Castello Angioino-Aragonese di Agropoli (Salerno);
- 2020 Sunny Art Prize 04, Sunny Art Centre London (UK);
- 2019 IGNIS, Utero Studios, Pistoia;
- 2018 I Campioni della Bugia, Museo della Bugia Le Piastre (Pistoia);
Partner
Logo Leica
Logo ForWe
Logo Allianz
Logo Acqua Lete
Logo Mini Auto
Logo Svila
exibart prize 2021
ideato e organizzato da exibartlab srl,
Via Placido Zurla 49b, 00176 Roma - Italy
 
web design and development by Infmedia

Sending

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account

scopri ogni giorno le ultime notizie
nel mondo dell'arte, del cinema,
della moda e della cultura.
Inserisci la tua email e premi iscriviti.