ABRA

Performer, Scultore
Bologna
Foto del profilo di ABRA
RESPIRA LUCE+

RESPIRA LUCE

La Scultura del Fuoco non è solo una alchemica fusione di elementi fuoco&metallo alla ricerca della bellezza, ma ciò che mi interessa veramente e profondamente è che in essa vi sia lo Spirito che entra nella Materia e la plasma, si che la realtà materiale sia una estensione dello spirito e non viceversa.

Il Fuoco è l’elemento che porta la Luce e la Trasformazione nella Materia. Questo è il principio di tutta la tensione e l’estensione della della mia opera, dare luogo alle visioni del Fuoco Spirituale poiché l’urgenza è quella di una evoluzione dell’umanità che ristabilisca la connessione con la parte più luminosa di sé. Si tratta di ricordare chi siamo.

La Scultura del Fuoco è una via dell’arte spirituale, volutamente lontana dalle tematiche di una contemporaneità dell’illusione che si alimenta di materialismo, degrado e sofferenza, il tema si posa con la lente di ingrandimento sul Sublime nella Natura e sulla Contemplazione attiva.

Contemplazione e meditazione sono il presupposto che entra a far parte dell'opera. Inevitabilmente le mostre non sono solo esposizioni, ma luoghi di performance con Live Experience che coinvolgono il pubblico in una nuova percezione dell'arte e della realtà attraverso l'espansione della coscienza.

SILENZIO, Sculture intorno al Vuoto, è l'ultimo progetto artistico con Art City Bologna 2024 che si apre con la performance "21 minuti di silenzio" alla folla urbana, portando pace e arte nelle piazze e nelle strade.

 

Abra è una scultrice italiana, nata nel 1976 a Bologna, laureatasi con lode Maestra di Scultura, all’Accademia di Belle Arti di Bologna .Dopo la Laurea all’Accademia segue un periodo lavorativo nell’ambito Scenografico e contemporaneamente inizia il lavoro scultoreo con i metalli, ferro e acciaio di recupero e l’inseparabile saldatrice.

Nel 2007 avviene il trasferimento dell’artista sulla collina emiliana, il ritiro dalla vita mondana, aprendo un intenso periodo di ricerca artistica e spirituale.Immergendosi nella Natura la creazione artistica diviene sempre più impastata con gli elementi primordiali e lirici della natura. Accanto al recupero di una vita semplice, sviluppa un’arte che vuol creare un ponte tra l’immensità meravigliosa del creato e l’umanità che se ne è così distanziata.

Seguirà un periodo di due anni di vita in Ashram nell’esigenza di attraversare la pratica yogica che connette alle energie universali in profondità, per poi tornare alla vita in collina dove tutt’ora vive e lavora.

Nel 2015 Abra è co-fondatrice e presidentessa dell’associazione riBellArti, i cui progetti uniscono arte, impegno sociale ed ecologia. Con riBellArti inizia anche l’esperienza delle Performance “Sculture Sonore”, collaborando con musicisti e compositori nel teatro Grande Ferro R, di A.Burri a Ravenna . Le performance di Scultura sonora rappresentano il climax di manifestazione che unisce l’esperienza scenografica a quella di sperimentazione scultorea , veicolando messaggi spirituali collettivi.

DAL 1997 ad oggi Abra espone in varie Gallerie in Romagna e in Toscana, con più di quaranta di mostre tra collettive e personali e soprattutto predilige  lavorare come artista indipendente, trovando la collaborazione delle istituzioni pubbliche, per realizzare progetti artistici che esulano dai consueti luoghi espositivi, creando una nuova dimensione di interazione tra arte, pubblico e ambiente.

Nel 2020 Il Polo Museale dell’Emilia Romagna acquisisce l’opera scultorea Il Tempo, opera d’arte pubblica installata presso il Palazzo Teodorico, entrando nella sezione Arte Contemporanea del Museo Nazionale di Ravenna.

Nel Gennaio 2021 è Vincitrice del Premio Bologna Expo 2021 promosso dalla Galleria Wikiarte a Bologna e nel 2023 del premio «Natura del domani» alla xx° Biennale di Montecarlo.

 
MOSTRE PERSONALI:
2024- “SILENZIO –Sculture intorno al Vuoto
Nell’ambito di ArtCity 2024, con il patrocinio del Comune di san Lazzaro, Mediateca di san Lazzaro di savena.
2023- “Personale Universale-Sculture ed esperienze per l’espansione della Coscienza”, nell’ambito di Art City Bologna, presso la Loggia della Fornace di Pianoro (Bologna).
2019- “Discendenza” installazioni scultoree Palazzo Teodorico, Ravenna, presentazione direttore del Palazzo Teodorico archittetto Sandra Manara.
2019 -”Il Drago”,  installazione di Scultura, Bologna art city, progetto in città artefiera, presso Arte&Artiste, galleria indipendente Bologna
2018- “Radici,sculture dalla madre terra”, presso Arte&Artiste,galleria indipendente Bologna
2018- “Mappa Mundi”, Chiostro della Biblioteca della Fondazione Casa Oriani, Ravenna italia, Patrocinio del Comune di Ravenna.
2019 Tam Tam, mostra di Scultura contemporanea doppia personale, Galleria degli Ariani, Patrocinio del Comune di Ravenna.
2014 “Di-vento”sculture, installazioni e design, Antica Pescheria Di Cervia, italia, patrocinio del Comune di Cervia.
2013 “Animistica “,installazione di sculture, ex Chiesa in Albis, Russi (Ra), presentazione del maestro scultore Piero Strada.
2013“Animistica “,installazione di sculture, Porto Frailis, Tortolì, Sardegna.
2013 “Personale” Arte fiera white night , Studio Conservazione e Restauro Inferno, via dell’Inferno Bologna
2012 -”Pride cultura arte e design” Studio Conservazione e Restauro Inferno, via dell’inferno,Bologna
2004 -”S.a.l.d.i. Scarti anonimi liberi d’identità”, Golem Caffè D’arte,p.zza Smartino, Bologna.
 
 
 
Opere di arte pubblica :
2020 – “IL TEMPO, opera d’arte pubblica installata presso il Palazzo Teodorico, inserito nella collezione di Arte Contemporanea del Museo Nazionale di Ravenna,  acquisito dal Polo Museale dell’Emilia Romagna.
 
Concorsi e premi:
2023 Biennale di Montecarlo, premio “La Natura del domani”, Hotel Metropole, Montecarlo (Principato di Monaco).
2022 Premio Artkeys 0.4- Mostra dei finalisti 19-27 Novembre 2022,
ex Tabacchificio di Capaccio, area archeologica di Paestum, (Sa).

2021 Bologna Expo 2021- ,Primo premio della Critica,
Galleria e Pubblico.Galleria Wikiarte, Bologna, Italia
2020-2018 Luxemburg art prize, attestato di menzione della Giuria
2014 Ferrara art festival, Mostra dei finalisti
Palazzo Racchetta, Ferrara, Premio il Segno

2002 Festival delle arti,opera segnalata dalla commissione per la sezione Arti figurative,
Roma, Italia
 
Mostre collettive principali:
2023 The form of lightness, mostra permanente da giugno a settembre nelle Sale Nobiliari del Castello Reale di Govone (Cuneo), già sede della famiglia reale dei Savoia.
2023 Noi come loro, progetto artistico di cinque artiste presso la Manica Lunga della Biblioteca Classense di Ravenna, con il patrocinio e compartecipazione del Comune di Ravenna.
2023 Biennale di Montecarlo, Hotel Metropole.
2021 Mostra d’arte contemporanea, Arte &Artiste, Bologna Italia
2018 Cibart, Festival delle arti ,installazione e performance, Serravezza, Versilia, Toscana,Italia.
2015 Tracced'arte- Simposio di scultura e mostra permanente sulla via degli Dei, Monzuno (B0), Italia
2015 Arte fiera white nighy Figlie del Sole, Bologna, Italia
2014 Mostra Collettiva presso il comune di Ravenna, Italia
2013 Mostra Collettiva presso il municipio di Speyer, Germania
2007 Artisti per la non violenza, Lucca, Italia
2005 Il farsi e disfarsi del corpo, a cura di Vladimiro Zocca, Comune di Castel San Pietro Terme, Galleria comunale il ‘Fienile’
2004 Anteprima Mostra collettiva Galleria 18 – Via S. Felice 18 – Bologna

2003 “Biennale arte contemporanea  Leonardo da Vinci” menzione della critica, curato da Lucia Bonacini, Accademia d’arte Internazionale,Roma.
1999 Dedicato a S.Luca , Basilica di Santo Stefano, Chiostro Benedettino, Bologna, Italia
1998 Collage.Chiavi di lettura della contemporaneità, a cura di Tiziana Altomare, Galleria Graffio, Via S. Apollonia
1997 Mostra della pietra lavorata 6° edizione, Strada di Casentino (AR). Catalogo
1997 La scultura che cammina, scultura urbana comune di Castel S. Pietro
1997 Elisioni 1997, ex voto: la grazia restituita, Galleria San luca, Bologna.
1997 Mostra collettiva, Chiesa di Pio Suffragio- Tempio dei caduti, P.zza Corelli,
Fusignano, RA. Catalogo.
Performance e installazioni scenografiche:                                  
2019 “Alla ricerca della bellezza” , Performance itinerante dal giardino del museo di arte contemporanea MAR di Ravenna, al Palazzo Teodorico al Grande Ferro R, Pala de Andrè, Ravenna, Patrocinio del Comune di Ravenna.
2018 “Rinascita” Performance di scultura sonora,Grande Ferro R, Pala de Andrè, Ravenna Patrocinio del Comune di Ravenna.
2017 “Terremoti” Performance di scultura sonora Grande Ferro R, Pala de Andrè, Ravenna Patrocinio del Comune di Ravenna.
2017- “La grande rete dell’accoglienza” installazione scenografica
Darsena di Città – Ravenna – Comune di Ravenna Casa delle Culture
2016 – “Nel mare dei luoghi comuni”, Installazione artistica Darsena di Città – Ravenna – Comune di Ravenna Casa delle Culture Ravenna 2016
2016 “La seconda vita delle cose” Performance di scultura sonora Grande Ferro R, Pala de Andrè, Ravenna Patrocinio del Comune di Ravenna.
2015-16 “Scintilla” Performance di scultura sonora Piazzetta Marco Biagi a Bologna e CISIM di Ravenna
2015 “Evento SUPERfluo” Festival nell’ex-ghetto ebraico di Bologna, Installazioni di arredo urbano.
2013 “Il volo della farfalla“ Cimitero Certosa di Bologna, Theatrum Pirotecnico Musicale.
2005 “Sogno di un uomo rididcolo”, scenografia teatrale per monologo di G.Maccioni.
2004 ‘Performance In Blu’ E “Performance In Rosso”, performance e allestimento scenografico presso il centro culturale ‘il Paleotto’ Rastignano (Bo) Italia
 
 
 
Pubblicazioni
2023 Catalogo Noi come loro, , con il patrocinio e compartecipazione del Comune di Ravenna.
2021 Expo Wiki Arte 2021,
presentazione critica di Francesca Bogliolo.
2020 Donazioni d'autore,
Museo Nazionale di Ravenna ,sezione Arte Contemporanea
2005 ‘Il farsi e il disfarsi del corpo’
Catalogo a cura di Vladimiro Zocca
2003 “Mondo sabino”
Pubblicazione a cura di lucia Bonacini
1999 ‘Dedicato a San Luca ‘Catalogo
1997 “Harta Performing’
pubblicazione a cura di Tiziana Altomare.
1997 ‘Mostra della pietra lavorata’
6° edizione. Strada di Casentino (AR). Catalogo
1997’Pubblicazione su Next ,
Elisioni 1997 , ex voto : la grazia restituita
 

 
exibart prize N4
ideato e organizzato da exibartlab srl,
Via Placido Zurla 49b, 00176 Roma - Italy
 
web design and development by Infmedia

Sending

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account

scopri ogni giorno le ultime notizie
nel mondo dell'arte, del cinema,
della moda e della cultura.
Inserisci la tua email e premi iscriviti.