GIANFRANCO GUIDOLIN

Artista
Zero Branco
Foto del profilo di GIANFRANCO GUIDOLIN
Avendo iniziato da autodidatta ed essendo anche poeta, la spinta iniziale della mia arte concettuale, è dettata dal voler trasformare i miei testi poetici in opere visive, con l’intenzione di coniugare più mezzi di comunicazione, per arrivare al pubblico in modo più diretto ed accessibile.
Essere libero da condizionamenti, insegnamenti, conoscenze, non prigioniero di una sola idea, ma sotto una forte spinta di usare l’arte come comunicazione, mi ha consentito di ricercare, studiare, usare materiali, strumenti, idee che mi hanno permesso di dare alla parola scritta, una configurazione visiva innovativa, meno vincolante, più accattivante, percepibile e fruibile, sentendomi vicino, non tanto ad autori specifici, bensì a opere con le quali instauro un rapporto particolarmente emotivo, che rispondono a questi requisiti: creatività, sensazioni, fruibilità, durata nel tempo.
La preferenza per la tridimensionalità è suggerita dalla mia visione del mondo, in cui nulla in natura è piatto, uniforme, nemmeno i pensieri.
Dare un senso tangibile alle parole, trasformandole in oggetti concreti, visivi, palpabili, facilita e rafforza la comprensione, stimolando l’interesse e allargando le possibilità percettive.
Le prime opere sono tutte in bianco e nero, scelta suggerita dal significato intrinseco che rappresentano questi colori: luce e ombra, bene e male, bello e brutto, positivo e negativo, che ben si coniugano con i testi e i messaggi che intendo trasmettere.
La mia è una continua ricerca di modalità di espressione, passando dalla scultura all' utilizzo di materiali diversi, a tecniche differenti, e in questo assemblaggio di elementi diversi realizzo l'obiettivo di una corretta partecipazione alle esigenze estetiche del momento culturale, agevolando le possibilità comunicative.
Iniziando a frequentare le varie manifestazioni d’arte, maturo il mio stile, allargando la visione e le conoscenze, avvicinandomi ai colori, pur mantenendo la peculiarità che mi identifica.
Interessato al mondo della psicologia e all’ analisi dei più profondi aspetti dell’animo umano, le mie ispirazioni attingono all’ insieme delle molteplici problematiche sociali, segmenti concettuali che costituiscono l’espressione della mia arte.
Ho partecipato a mostre e concorsi di arti visive con apprezzabili riscontri.
Ho fondato l’Associazione Culturale WORD ART allo scopo di scoprire e dare opportunità a nuovi e giovani artisti, di frequentare il mondo dell’arte, partecipando a diverse manifestazioni fieristiche, e mostre d'arte, dove ho curato presentazione e critica. 
Le mie opere sono presenti in molti cataloghi d'arte.

Ho partecipato a fiere, mostre collettive e personali, in Italia e all'estero, in particolare da sottolineare il viaggio in Cina con l’esposizione all’Istituto Italiano di Cultura a Pechino e alla Galleria Italia di Shanghai.

Presente nel Catalogo dell'Arte Mondadori n. 44 del 2008.

Mie opere sono presenti in alcune collezioni private.

Il mio impegno è anche rivolto alla letteratura, pubblicando libri di poesia, narrativa per adulti e bambini, adottato anche nelle scuole elementari.
Ho partecipato con riconoscimenti a Concorsi Nazionali e Internazionali Letterari e di Poesia.
Nel 2009 mi avvicino al Teatro, recitando in alcuni spettacoli, con la Compagnia teatrale "Il Sipario sul Sile" di Quinto di Treviso.
Nel 2018 e 2019 ho fatto parte della Giuria del 22° Premio Letterario Internazionale “TROFEO PENNA D’AUTORE” di Torino.

 

 
Partner
Logo Leica
Logo ForWe
Logo Allianz
Logo Acqua Lete
Logo Mini Auto
Logo Svila
exibart prize 2022/23
ideato e organizzato da exibartlab srl,
Via Placido Zurla 49b, 00176 Roma - Italy
 
web design and development by Infmedia

Sending

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account

scopri ogni giorno le ultime notizie
nel mondo dell'arte, del cinema,
della moda e della cultura.
Inserisci la tua email e premi iscriviti.