Put a chevalier on my finger

opera
Put a chevalier on my finger
categoria Digital art
soggetto Politico/Sociale
tags chevalier, balaclava, dotpigeon, exterior, villa, garden, nike, north face, supreme
base 90 cm
altezza 120 cm
profondità 3 cm
anno 2020
Nelle mie opere, le case rappresentano l’involucro, la parte esteriore.
La faccia più bella, l’abito meglio stirato, tutto ciò che mostriamo agli altri.
Sono case curate, perfette ed esteticamente appaganti. Sono case dai giardini sempre verdi, dai pavimenti lucidi e dalle superfici impeccabili. Non piove mai là fuori.

È dentro questi scenari così perfetti che abita, però, nascosto e represso, il nostro vero io.
Il suo aspetto è evidentemente in conflitto con quello delle abitazioni.

È in atto un continuo glitch nel nostro sistema.
Mentre ci preoccupiamo di rendere quelle case così immacolate, di curare il prato, di pulire i pavimenti e lucidare l’argenteria, il nostro vero io perde il controllo, prende il controllo, dà sfogo alla sua rabbia, distrugge, vandalizza, devasta, dà fuoco a tutto.

A volte, invece, si limita a osservare non curante lo svolgersi degli eventi, mentre altre semplicemente a non fare nulla. È il nostro conflitto interiore.

Tutti noi abbiamo un rioter all’interno di quelle mura.

Digital painting, stampa su tela, pezzo unico.
artista
DotPigeon ⠀
Digital artist, Milano
Foto del Profilo
opere simili
Partner
Logo Leica
Logo ForWe
Logo Allianz
Logo Acqua Lete
Logo Mini Auto
Logo Svila
exibart prize 2020
ideato e organizzato da exibartlab srl,
Via Placido Zurla 49b, 00176 Roma - Italy
 
web design and development by Infmedia

Sending

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account