(W)hole

opera
(W)hole
categoria Illustrazione
soggetto Paesaggio, Astratto
tags Dio, Ignoto, Fede, Sapere, Buio, Notte, Giorno
base 70 cm
altezza 50 cm
profondità 0 cm
anno 2018
n°2 stampe originali realizzate con tecnica linoleografica (foglio n°1 e n°3) e n°2 stampe originali realizzate con tecnica xilografica (foglio n°2 e n°4) e caratteri Fira Sans impresse su carta Fabriano Rosaspina 285gr/m² stampate a cucchiaio. Racconto originale.

― Trascrizione del racconto ―

[1.1] C'è una luce, che come uno spillo trafigge il tessuto del cielo.
È come uno spioncino dal quale sbircia Dio.
[1.2] Ma tu non la devi guardare, o ti brucerà le cornee, ti farà male.
Devi sempre voltargli le spalle, come fanno le montagne.
[1.3] In questa notte eterna, quella luce nutre i nostri campi,
amministra la terra come il cielo, non la disdegna, è gentile.

[2.1-2.3] "Sappiamo che di là c'è Dio, perché non sappiamo cosa ci sia."

[3.1] C'è un foro, una breccia nello specchio ialino del cielo.
Egli è Dio, e sta più in alto delle vette.
[3.2] Guardalo, sanguina: è il Dio che si sacrifica per noi.
Se non lo guardi, sarà empia la tua sorte.
[3.3] Su questa terra desolata egli riversa il proprio seme, la solca,
la ingravida; ed ella risponde con gioia, si agita e squassa.

[4.10-4.12] "Sappiamo che egli è Dio, perché non sappiamo cosa sia."
artista
Alessandro Bozzoli
Grafico, Illustratore, Artista, Milano
Foto del Profilo
opere simili
Partner
Logo Leica
Logo ForWe
Logo Allianz
Logo Acqua Lete
Logo Mini Auto
Logo Svila
exibart prize 2020
ideato e organizzato da exibartlab srl,
Via Placido Zurla 49b, 00176 Roma - Italy
 
web design and development by Infmedia

Sending

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account