Contemporanea Ventiventitre

artista
Emanuele Moretti
Artista, Avezzano
Foto del Profilo
progetti simili
progetti
Contemporanea Ventiventitre
categoria Mostra
location Tagliacozzo (Abruzzo - Italia)
deadline 30 Dic 2022
Mostra

Giungerà alla X edizione la rassegna d’arte “CONTEMPORANEA VENTIVENTITRE”, che avrà luogo a Tagliacozzo (AQ), nelle sale del Palazzo Ducale, in concomitanza e in interazione con il Festival Internazionale di Mezza Estate.

L’obiettivo fondamentale della manifestazione artistico-culturale “Contemporanea Ventiventitre” è quello di valorizzare l’arte contemporanea in tutte le sue discipline, di connettere artisti affermati a giovani emergenti di qualsiasi nazionalità, per fornire loro una visibilità internazionale e per farli conoscere all’ampio pubblico che ogni estate si riversa nella Città abruzzese.
Secondo i dati forniti dall’Ente comunale, la manifestazione viene visitata da più di 10.000 persone l’anno.

Contemporanea è stata curata nella IX edizione dal Critico d'arte Ludovico Pratesi e il curatore Marco Bassan di Spazio Taverna e la curatrice Arianna Sera di Spazio Hangar. Nell'VIII dal filosofo e curatore Giuseppe Armogida.

Hanno partecipato negli anni a Contemporanea artisti del calibro di Alberto Di Fabio, Matteo Montani, Wang Yancheng, Alfredo Pirri, Gianni Politi, Eugenio Tibaldi, Alice Paltrinieri, Diego Miguel Mirabella, Giulio Bensasson, Fausto Delle Chiaie, Alessandro Giannì, Lulu Nuti, Caterina Silva, Paolo Laudisa, Delfina Scarpa, Emanuele Moretti, Francesco Campese, Caterina Silva, Ricardo Aleodor Venturi, Eleonora Cerri Pecorella, Damianos Zisinou ed altri.

Le fotografie di Contemporanea sono state scattate da Giorgio Benni, massimo esperto di fotografia d’arte contemporanea in Italia.

Nelle ultime edizioni, Contemporanea è stata supportata dal Comune della Città di Tagliacozzo, dall'Accademia di Belle Arti di Roma e L'Aquila; da diverse associazioni culturali e artistiche in particolar modo dalla Fondazione per l’arte cinese in Italia, presieduta dal dott. Wang Shengwen per cui la collaborazione ha sancito un legame interculturale tra l’Oriente e l’Occidente; dall'Associazione “Spazio Taverna” di Ludovico Pratesi, e Spazio Hangar di Arianna Sera; Contemporanea è un contenitore dell'Associazione ARTEiX.

LOCATION DI CONTEMPORANEA
“Contemporanea”, dopo essere stata allestita, nelle prime edizioni, nel Chiostro e Museo di San Francesco in Tagliacozzo (sec. XIII e XV) e nei locali dell’edificio di Villa Bella (complesso nautico-sportivo, costruito in epoca fascista e progettato dal grande architetto Enrico del Debbio, autore del Foro Italico), ha trovato sede nel prestigioso Palazzo ducale Orsini-Colonna, nel cuore del centro storico cittadino.

Il palazzo già esistente nella prima metà del XIV secolo, come risulta da un documento di Orso Orsini del 20 aprile del 1336, era in origine molto diverso dalla struttura attuale la quale, nel corso dei secoli, ha subito diversi interventi di ingrandimento e rimaneggiamento che ne hanno modificato l'aspetto originario. Nel corso del secolo XV il conte Roberto Orsini fece ultimare i lavori costruendo il secondo piano del palazzo.

Fu a cominciare dal 1467 che i Colonna, divenuti nel frattempo feudatari col titolo di duchi di Tagliacozzo e di gran parte delle terre della Marsica, eliminarono molti degli elementi decorativi che richiamavano agli spodestati Orsini sostituendoli con altri che esaltavano stemmi e motti di famiglia.

Nel XVIII secolo furono realizzati dalla famiglia Colonna la rampa di scale tra il primo e il secondo piano ed ex novo il portale d'ingresso. In epoca fascista vennero realizzati la scala d'onore ed altri grandi lavori di restauro che modificarono ulteriormente l'aspetto della struttura e a causa dei quali furono eliminate alcune stanze e relative pitture murali di contenuto mitologico.

La famiglia Colonna rimase proprietaria del palazzo signorile fino alla prima metà del XIX secolo. Ad essa seguì la proprietà dei Barberini-Corsini, sotto il fascismo quella del GIL, infine quella dell'ente Regione Abruzzo. Attualmente ne è ente gestore il Comune di Tagliacozzo.

L’ala sud-occidentale del Palazzo, location già collaudata per la manifestazione artistica, si sviluppa su circa 1000 mq di sale restaurate. I muri interni sono dipinti di bianco, con pavimento in cotto antico e cassettonato tipico dei palazzi nobiliari storici del XV e XVI secolo. Oltre alle ampie vetrate dispone di una illuminazione artificiale museale fissa, che rende l’illuminazione omogenea, adatta per l’esposizione di opere d’arte. Le sale espositive sono facilmente adattabili a qualsiasi esigenze degli artisti.

PER INFO CONTATTARE contemporanea@comune.tagliacozzo.aq.it

Partner
Logo Leica
Logo ForWe
Logo Allianz
Logo Acqua Lete
Logo Mini Auto
Logo Svila
exibart prize 2022/23
ideato e organizzato da exibartlab srl,
Via Placido Zurla 49b, 00176 Roma - Italy
 
web design and development by Infmedia

Sending

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account

scopri ogni giorno le ultime notizie
nel mondo dell'arte, del cinema,
della moda e della cultura.
Inserisci la tua email e premi iscriviti.