Orient Flux: la spettacolare installazione immersiva di Weirdcore a Pechino

Weirdcore, digital artist britannico, conosciuto anche per le tante collaborazioni creative con artisti internazionali, fra cui i Radiohead e Charlie XCX, ha presentato una nuova mostra a Pechino, “ORIENT FLUX”, che si sviluppa al quarto piano del grande magazzino SKP-S e per sette stanze, accogliendo i fruitori in un aeroporto del futuro. L’esposizione, in realtà, è un’esperienza multisensoriale che mette insieme tridimensionalità, coding, film e grafiche in movimento. Surrealismo, film sci-fi degli anni ’70 e ’80 e l’estetica del viaggiatore contemporaneo sono fra le tante influenze di questo progetto.

L’esperienza è incentrata su esperienze audio-visuali immersive, tutte ambientate in un aeroporto da fantascienza. La mostra è stata pensata per permettere allo spettatore di attraversare le security queue e le stanze d’attesa del futuro. Il gate, per esempio, viene segnalato da specchi e luci a pavimento, fino ad arrivare al TRANS-AEON EXPRESS, un immaginario treno iper-veloce che conduce lo spettatore in un viaggio nella storia della Cina. Uno fra i temi dell’esibizione, infatti, è la sorveglianza che, abbinata alle suggestioni surrealiste, porta lo spettatore a godersi questo “aereoporto futuristico” attraverso le sette stanze.

Le incredibili installazioni, che ci fanno viaggiare tra spazio e tempo per esplorare un futuro plausibile, sono state pensate con la direzione creativa di Kennedy London e accompagnate dalle musiche di Goooooose33EMYBW.
 

News
12 Febbraio 2021
Altre news
Partner
Logo Leica
Logo ForWe
Logo Allianz
Logo Acqua Lete
Logo Mini Auto
Logo Svila
exibart prize 2021
ideato e organizzato da exibartlab srl,
Via Placido Zurla 49b, 00176 Roma - Italy
 
web design and development by Infmedia

Sending

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account