Nicola Guastamacchia

Artista
Bari
Foto del profilo di Nicola Guastamacchia
Nicola Guastamacchia (Bari, 1990) è un artista e ricercatore indipendente basato tra Bari e Londra. Il suo lavoro si confronta con tematiche politiche e sociali con un focus sulla mappatura contemporanea dei confini e l’importanza di diverse forme di ibridazione e commistione linguistica. Entro questa cornice, i suoi progetti si sviluppano come intersezioni tra produzione artistica, diritto e riflessione politica. Opere site-specific, collage, stampe e pubblicazioni sono strategie complementari e interdisciplinari volte a mettere in discussione idee novecentesche di appartenenza e libertà, offrendo visioni alternative del paesaggio europeo e mediterraneo, senza trascurare le condizioni stesse di produzione, circolazione e presentazione di opere d’arte. L’idea che l’arte contemporanea abbia un potenziale rivoluzionario (che potrebbe non assumere la forma delle rivoluzioni come abbiamo imparato a immaginarle) è ciò che ispira il suo percorso artistico e personale.
 
"Ripensare l’idea di ‘confine’ - in senso linguistico e culturale oltre che geografico e politico - è una delle maggiori urgenze critiche dei nostri tempi. Paesi che escono da preesistenti comunità internazionali, muri costruiti al confine con paesi più poveri, la crisi migratoria mediterranea e le turbolenze politiche in corso nel Medio Oriente sono solo alcuni esempi della nostra condizione sociale. Stiamo assistendo a una delle crisi culturali più acute mai vissute collettivamente e non possiamo che riconoscerne l’incessante e brutale corsa verso il nulla. In questo contesto, credo che l’arte offra spazi inaspettati per superare forme prestabilite di identità nazionale e individuale."
 
Nicola ha conseguito la Laurea magistrale in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro presso l’Università di Bari, il Master in Modern and Contemporary Art dell’Università di Glasgow e l’MFA in Belle Arti di Kingston School of Art, Londra. Nel 2017 è stato ammesso al PhD in Art Theory presso il CRMEP (Centre for Research in Modern in European Philosophy) sotto la supervisione del Direttore Peter Osborne e al PhD in Fine Art presso il Royal College of Art, senza poter iniziare questi percorsi di ricerca per la mancanza di borse di studio. Ha quindi lavorato come Exhibitions Manager presso Richard Saltoun Gallery, Londra, dal 2017 al 2020. Al momento è membro del collettivo internazionale Sandwich, parte del Curatorial Board della residenza d’arte In-ruins tenutasi presso il Parco Archeologico di Scolacium in Calabria e co-fondatore del project space dedicato all’arte contemporanea del Mediterraneo VOGA a Bari.
 
Mostre e Premi
2021    Finalista - Un’Opera per Castel Sant’Elmo |  Museo del ‘900, Napoli
2021    Nicola Guastamacchia  |  Istituto Italiano di Cultura, Tunisi
2021    Manifesto 3D | Balloon Project / Centro Studi Gobetti, Turin
2021    32 Metri Quadri di Mare (Mediterraneo) | Fondazione Museo Pino Pascali, Polignano
2020    Cantica21 – Categoria Under35 | MAECI e MiBACT 
2019    From Our Distant Proximity | Ambasciata Italiana / GulerSanat Gallery, Ankara
2018    2018 (Manifesto) | Italian Cultural Institute, Londra
2018    Volume I | Astra Residency, Spoleto
2018    Studioless | Incheon Art Platform, Seoul
2017    Water is Wet | The Stanley Picker Gallery, Londra
2016    Marginalia | Labor Gallery, Budapest
2015    Tiranti Award for Sculpture | NEO Art Prize, Manchester
2015    Finalista categoria Scultura | COMBAT Prize, Livorno
2013    Finalista categoria Under 25 | Laguna Art Prize, Venezia
 
Workshop, Progetti e Conferenze
2021    Art in the Public Space  | Kora - Contemporary Arts Centre, Lecce
2020    Traguardare, workshop con BIANCO-VALENTE | Italian Cultural Institute / Harabel Gallery, Tirana
2019    Collectives as catalists' workshop | Raven Row Gallery, Londra
2018    London Conference in Critical Thought |  Westminster University, Londra
2017    Urban Encounters: ‘Cartographies: places through visual and photographic representations’ | APT Gallery, Londra
2017    The Contemporary Contemporary Conference | ARoS Museum, Aarhus
2017    Contemporary Research Intensive Workshop IUAV, Aarhus University e Liverpool John Moores University | Research Pavillion, Venezia
 
Pubblicazioni
2021    Storia di un incidente e delle sue vite precedenti, Forme Uniche, online
2021    On the legacy of street resistance: A conversation with Marinella Senatore, Flash Art: PUBLIC ART 2666, online
2018    Biennials, Triennials and Documenta, Stenberg Press: The Contemporary Condition Series | Contemporary Research Workshop, Berlino
2017    Keeping the rock rollingJAWS Journal Vol. 3, Intellect Books, Londra
2017    The extemporary contemporaryThe Contemporary Contemporary Conference, Aarhus University
2016    London (behind the walls)PeaProposals Spotlight series # 1
 
Studi e Formazione
2021               School of Art and Politics | BAK , Amsterdam
2015-2017     MFA in Fine Art | Kingston School of Art , London
2014-2015     Mlitt in Modern and Contemporary Art | University of Glasgow
2009-2014     Laurea Magistrale in Giurisprudenza | Università di Bari , Italy
Partner
Logo Leica
Logo ForWe
Logo Allianz
Logo Acqua Lete
Logo Mini Auto
Logo Svila
exibart prize 2022/23
ideato e organizzato da exibartlab srl,
Via Placido Zurla 49b, 00176 Roma - Italy
 
web design and development by Infmedia

Sending

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account

scopri ogni giorno le ultime notizie
nel mondo dell'arte, del cinema,
della moda e della cultura.
Inserisci la tua email e premi iscriviti.